Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Non gli era mai capitato di pensare tanto ai...

18 Agosto 2012 , Scritto da Alfredo d'Ecclesia

Non gli era mai capitato di pensare tanto ai...

Non gli era mai capitato di pensare tanto ai sogni, non vi aveva mai dato importanza, pensava solo che fossero ore utili al cervello per riposarsi, per fissare alcuni ricordi e cancellarne altri e autoripararsi. Adesso c'era qualcosa in più: aveva scoperto che al risveglio gli sembrava di essere appena uscito da un altro posto dove vigevano altre leggi fisiche e dove uno può vedere sé stesso mentre sta facendo qualcosa. A volte non si riesce neanche a ricordare quel posto, ma si sa che si è stati lì. Non era strano che durante il sogno si saltasse diverse volte di scenario in scenario con totale naturalezza e che si accettassero situazioni strampalate come la cosa più normale del mondo, forse perché lì erano normali, proprio come qui non se ne possono modificare altre che ci sembrano un incubo e che non possiamo far altro che accettare.
[Clara Sanchez, La voce invisibile del vento]

Condividi post
Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post